Chiesette rupestri

Il territorio oritano si presenta ricco di testimonianze della civiltà rupestre.

Madonna della Scala

Scheda di dettaglio

Il territorio oritano si presenta ricco di testimonianze della civiltà rupestre.

Tra le altre spicca la chiesa della Madonna di Gallana, posta a circa cinque chilometri dal centro abitato lungo l'antica via Appia. Il tempio presenta elementi architettonici arcaici come le cupole a trullo e alcuni affreschi in stile bizantino. Le sue origini sono oscure e la leggenda vuole che si sia stata eretta da tale Galerana, moglie di Carlo Magno. Per questo si favoleggia di immensi tesori nascosti sotto le sue fondamenta.

Di grande interesse anche la chiesetta della Madonna della Scala, situata a tre chilometri da Oria sulla via vecchia per Manduria sull'area di un antico casale rupestre del quale faceva parte la chiesa di S. Ustino. La sua origine risale al XIII-XIV secolo e presenta una facciata in stile romanico. All'interno si possono ammirare affreschi con scene dell'Apocalisse. Un'altra chiesetta rupestre e dedicata a San Lorenzo.


Contatti e recapiti

Galleria immagini

Madonna della Scala

Madonna della Scala

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Commenta la seguente affermazione: "ho trovato utile, completa e corretta l'informazione."
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
X
Torna su