Francesco Saverio Scarciglia

Prese gli ordini nel seminario di Oria, dove insegnò filosofia e matematica. In occasione del concordato tra la S. Sede ed il governo dei Borboni si decise di restringere il numero delle diocesi Vescovili nel Regno. Fu in quella occasione che il canonico F.S. Scarciglia si interessò per evitare la soppressione del vescovado di Oria. Scrisse le seguenti opere: "L'Agnomonica" , "L'Arte Eucaristica", "Compendio dellafortuna di Oria del Papadotero", "Quaresimali - Panegirici - Diverse Monografie".

Francesco Saverio Scarciglia
Periodo: Oria 5 Febbraio 1764 - ivi 1 Novembre 1840
X
Torna su